Sale!
ISBN: 9788881033775

Gli scervellati

13,80 11,73

Autore: Manlio Cancogni
Pagine: 264
Immagini: no
Pubblicato: giugno 2003

Compara

Descrizione

Titolo: Gli scervellati. La seconda guerra mondiale nei ricordi di uno di loro di Manlio Cancogni

Un grande scrittore-giornalista testimone di eventi cruciali del Novecento, nel proprio radicale rifiuto della “patria” fascista. L’autore ci racconta autobiograficamente le vicende della seconda guerra mondiale a cui partecipò come sottufficiale, dal suo scoppio fino ai drammatici giorni sulla fragile frontiera orientale con la Jugoslavia. Tuttavia si tratta di una testimonianza del tutto anomala, perché Cancogni fu un sofferto antipatriota, un disobbediente della coscienza – del tutto estraneo alla logica e alla retorica del fascismo, alla sua sostanza e ai suoi modi – ma che non disertò dai 45 soldati affidati al suo comando e, come lui, ostili alla “patria” fascista . E ai suoi deliri. Al pari dei fuoriusciti francesi nemici della Rivoluzione dell’89, che invocavano la sconfitta della patria nella guerra contro le monarchie europee – e per questo detti “gli scervellati” –, l’autore appartiene a quel ceto medio intellettuale che si schierò contro la propria patria (in Spagna, in Abissinia, in Europa), odiandola fino ad augurarle la sconfitta e la rovina, perché così sarebbe rovinato il fascismo. Questo è il “modo” interiore delle vicende narrate.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 23 × 16 cm

Ti potrebbe interessare…

Sale!

L’ordine dell’addio

13,00 11,05

Autore: Emilia Bersabea Cirillo
Pagine: 160
Immagini: no
Pubblicato: marzo 2005

Sale!

Fuori misura

12,91 10,97

Autore: Emilia Bersabea Cirillo
Pagine: 176
Immagini: no
Pubblicato: ottobre 2002

Sale!

Il viaggio di Abdu

15,00 12,75

Autore: Eugenio Turri
Pagine: 224
Immagini: no
Pubblicato: febbraio 2004